Spike protein

Il problema è la proteina spike . Se costringi l’organismo a produrla ti devi chiedere dove va (reni, cuore, cervello, ovaie)? Che danni provoca?
Sul tempo vita che succede?
Indurre nell’organismo, tramite mRNA (Pfizer) o tramite vettori adenovirus (AZ), la produzione della proteina spike per sviluppare immunità è stata una pessima idea, o meglio l’idea sembrava furba, ma non è stata sottoposta al normale iter valutativo. Avremmo evitato certi danni se non ci fosse stata fretta di autorizzare i vaccini anche nei più giovani.
Si sperimenta sul campo. Questa è la novità (io dico nazivax) dei tempi. Sospendere tutto è doveroso. Intanto e soprattutto tenere “questi vaccini” alla larga dai bambini, dai giovani e dalle donne in età fertile. E dal momento che questo tipo di vaccino è pur sempre una risposta semplicistica, non funzionerà dinanzi alle normali mutazioni del virus. Ma la colpa non sarà di chi non si vaccina, né di chi non risponde secondo aspettativa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.